• scacchi012

    Riflessioni, appunti e spunti sul gioco degli scacchi, sul loro insegnamento a bambini e ragazzi, soprattutto nelle scuole.
    Il blog è aperto ai contributi dei ragazzi e dei loro genitori e agli interventi di altri istruttori e insegnanti.

    Per domande, interventi o collaborazioni ci potete contattare ai seguenti indirizzi di posta elettronica:


    Stefano Tescaro stefano.tescaro@gmail.com
    Alex Wild: sasschach@gmx.net
    Sebastiano Paulesu: sebpaul@tiscali.it

    Creative Commons License

    Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

    scacchi012

  • Istruttori

    Sito degli istruttori di Federscacchi

    Il Forum degli istruttori del sito/blog Scacchierando

    Gli istruttori premiati dalla FSI per il 2010:

    FOTO: Gli istruttori dell'anno 2010: Roberta De Nisi, Olga Zimina, Eugenia Di Primio, Andrea Rebeggiani, Sebastiano Paulesu, Giuseppe Rinaldi

    Ne abbiamo scritto in un articolo su scacchi012.

    I premiati degli anni scorsi:
    - 2008
    - 2009
    .

  • Il nuovo libro di Alex!

    Per gentile concessione dell'editore (ediscere), pubblichiamo un estratto dell'ultimo libro di Alexander Wild per la serie Giocare a scacchi, I matti. Per scaricarlo, clicca qui.

    Wild, i matti

  • I racconti di Kob

    apici sinistraIl silenzio all'inizio del primo turno. Di un torneo così. Le prime mosse, quando tutto è ancora possibile. Quando ancora tutti i sogni hanno diritto di cittadinanza. Quei primi minuti. In cui non si alza nessuno. In cui davvero tutti, tutta una sala, centinaia di persone, condividono gli stessi sentimenti.apici destra

    Mauro Kob Cereda, Foto

    Link ai racconti di Kob.

Il caso e la necessità. Come nasce una scuola di scacchi.

Il logo del Circolo Scacchistico Vicentino “Palladio”Come nasce una scuola di scacchi? Un po’ per caso, un po’ per necessità.

Da qualche anno il circolo Palladio faticava ad avere giovani di talento ma anche solo giovani che frequentassero il circolo con assiduità. Nonostante il lavoro nelle scuole, nonostante i tornei giovanili, erano pochi i ragazzi che venivano al circolo, e lo facevano con poca continuità. Ovviamente i loro risultati erano mediocri. Poi, a partire dall’autunno 2006, tre bambini che già avevano mostrato attitudine al gioco e impegno cominciano a chiedere assistenza maggiore e migliore.

Antonio (Padovan) si offre di seguirli il martedì sera, in orario diverso da quello di normale apertura del circolo. Comincia a mostrare loro semplici finali e gioca molto in simultanea, correggendoli e stimolandoli. A Natale già sono in cinque. Alle lezioni partecipa, quando può, anche Aldo (Danese).

A febbraio di quest’anno i ragazzi sono 8 e mi aggiungo anch’io, con lezioni varie, parecchio estemporanee. Spesso guardiamo una partita usando il formato di A te la mossa! che incontra il gradimento dei ragazzi. Arriviamo a 11 bambini e dobbiamo scindere i corsi, perché gli ultimi arrivati sono più piccoli e, soprattutto, hanno un livello più basso. Leone (Gennari) che porta il figlio, diventa ancora una volta istruttore anche lui. Gli riesce talmente bene che a fine maggio la bambina che segue le sue lezioni diventa campionessa regionale under 10.

Nonostante l’impegno di tutti, istruttori, genitori e bambini, i risultati agonistici sono generalmente inferiori alle attese. Questo in parte avviene perché il corso è decisamente destrutturato e non c’è continuità o legame forte fra gli argomenti. Noi cerchiamo di richiamare tutti i collegamenti possibili ogni volta che ce ne capita l’occasione, ma ci vuole tempo perché i concetti – spesso difficili da capire – divengano parte degli schemi di pensiero dei ragazzi.

Chiudiamo l’anno con il proposito di migliorare nettamente e di darci un programma per i corsi 2007-2008.

E comincia un lavoro faticoso che attraverserà tutta l’estate. Ma ne parleremo fra qualche giorno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...